E' in distribuzione il numero 3/2018 di PIEMONTE MUSICALE.

Apre questo numero l'editoriale del Presidente Regionale ANBIMA Piemonte, Ezio Audano:
- LL.RR. 49/1991 e 38/2000 tornano i contributi regionali per la musica popolare

Segue l'intervento del Presidente ANBIMA Biella, Massimo Folli:
- Il Signor “G” e la nuova coscienza

Poi alcuni capitoli dedicati all'importante manifestazione "Nozze d'Oro e d'Argento con la musica" e all'articolazione del suo svolgimento nei vari ambiti territoriali, preceduto da un intervento di Davide Riva:
- Nozze d’oro e d’argento con la musica:le radici e i germogli

A seguire le notizie dalle province:
dalla Provincia di ALESSANDRIA-ASTI
- Ad Occimiano la terza edizione della Rassegna Band@mica per ANBIMA AL-AT
- Tanti applausi alla Cromatika Junior Band di Cassine
- Fubine: festa per il trentesimo di fondazione della Banda Musicale

dalla Provincia di BIELLA
- I fratelli Geda e la passione per la musica

dalla Provincia di NOVARA-VERCELLI
- OPEN WEEK 2018 al Conservatorio di Novara: 38 partecipanti

dalla Provincia di TORINO
- A Rivalta si è ricordato Giovanni Falcone con lo spettacolo “Io vado, ci vediamo lunedì”
Poi il resoconto di alcuni dei Campus:
- “Scaliamo le Note” Anche la quinta edizione è stata un successo
- Il Maestro Jan Van der Roost all’ottava edizione del Campus “Piccole Note” di Borgone di Susa
- A Settimo Vittone la sesta edizione dell’EUROSTAGE
Infine il ricordo che la Società Filarmonica Volpianese ha voluto dedicare al Cav. Piero Cerutti

dalla Provincia del VERBANO-CUSIO-OSSOLA
- Corpo Musicale di Fomarco: weekend in terra romagnola

Chiude il numero come di consueto "L'ultimo applauso" dedicato agli amici che da poco ci hanno lasciato.

Direttore Responsabile di Piemonte Musicale è Manuela FORNASIERO.
In redazione: Ezio AUDANO, Osvaldo BOGGIONE, Massimo FOLLI, Giorgio MANTICA, Pierfranco SIGNETTO e Davide RIVA.
Hanno collaborato a questo numero: Massimo BOZZOTTO, Paolo FIORA, Luca GHIO, Damiano GUERRA, Emile MARTANO, Luigi Franco PATACHIN, Aurelia PIRAGLIA e Alessandro SPEZZANO.