Nei mesi di giugno e luglio prossimi centinaia di giovani musicisti della nostra penisola riprenderanno le masterclasses per fiati e percussioni organizzati da ANBIMA, l'Associazione Nazionale delle Bande Italiani Musicali Autonome, per la Banda Giovanile Sinfonica Nazionale.

Gli allievi, fermati dall'emergenza sanitaria, torneranno a perfezionarsi nel repertorio musicale contemporaneo per banda sinfonica con i più noti e prestigiosi professori d'orchestra, prime parti delle Orchestre sinfoniche nazionali ed europee, delle Bande militari e dei Conservatori statali di musica italiani, tutti accomunati dall'aver iniziato la loro carriera musicale nella Banda del paese natale per poi imporsi sui palcoscenici delle più prestigiose Fondazioni e Istituzioni lirico-sinfoniche.
Dal 25 al 27 giugno, Firenze ospiterà Jonathan Faralli – tutor della sezione percussioni dell'Orchestra Giovanili Italiana e docente dell'Istituto superiore di studi musicali 'Pietro Mascagni' di Livorno – nei locali della Filarmonica 'Gioachino Rossini'.

Dal 2 al 4 luglio prossimi Torino sarà la sede delle masterclasses di Luigi Picatto – primo clarinetto dell'Orchestra del Teatro Regio – e Devid Ceste – secondo trombone dell'Orchestra sinfonica nazionale della RAI –; Milano ospiterà la masterclass di Stefano Cardo – clarinetto basso dell'Orchestra e della Filarmonica del Teatro alla Scala –.
Il successivo weekend di formazione inizierà a Firenze il 16 luglio e terminerà il 18. I docenti impegnati nelle masterclasses saranno Donato De Sena per le trombe – prima tromba dell'Orchestra Regionale Toscana –, che terrà il suo corso nella sede della Filarmonica 'Gioachino Rossini', e Mario Barsotti – tubista dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino – presso l'Istituto Geografico Militare. Luigi Tedone – primo fagotto dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova – insegnerà nei giorni 17-18 luglio, a Varese Ligure.
L'ultimo weekend di luglio, dal 23 al 25, a Lamezia Terme, gli allievi parteciperanno alle masterclasses di Alessandro Dorella – primo clarinetto del Teatro Regio di Torino – e di Giuseppe Panepinto – primo corno della Banda Nazionale dell'Esercito –.

I docenti saranno i portavoce della conservazione e della diffusione del patrimonio bandistico, grazie alla formazione delle nuove generazioni, alla valorizzazione dei giovani talenti, alla trasmissione di quei loro saperi professionali utili alla futura Banda Giovanile Sinfonica Nazionale.

Ufficio Stampa ANBIMA
Dr.ssa Sabrina Malavolti Landi
Mob. 347.5894311 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.